NOVITA'


A COSA STA LAVORANDO

ATTUALMENTE TIBERIO?

CORSI: Oltre alle sessioni giornaliere in studio a Lugano, su Skype e Whatsapp, Tiberio si sta occupando della formazione per Consultant Coach che si alternerà tra Lugano e Milano fino a settembre 2019  ... per poi ripartire a gennaio 2020.

LIBRI: Tiberio sta lavorando alla stesura del suo ultimo scritto intitolato "NON PUOI LEGGERE IL TUO FUTURO MA LO PUOI SCRIVERE ..." Un progetto ambizioso, attraverso il quale Tiberio dimostrerà come la Realizzazione è (sarebbe) certa come un modello matematico, o meglio lo sarebbe, se solo non la sabotassimo noi stessi o la lasciassimo sabotare da altri!

Il libro sarà in libreria a novembre 2019, edito da Trigono Editore e Macro Edizioni.

 


Tiberio Faraci

PRESENTA

"IL GIOCO DEL MANDALA DEI SASSI"



Molto più di un gioco!!! Da usare semplicemente come passatempo, o da “legare” a un progetto che ancora non è stato raggiunto! E se sceglieremo bene cosa acquisire e cosa lasciare andare, semplificando lo realizzeremo. Una sola regola e due eccezioni, delle quali una rallenta e una blocca! Ma se poi torniamo a seguire la regola, tutto riprende a fluire e si velocizza di nuovo! Una metafora della vita stessa! Eseguibile a due velocità: lenta se il processo è casuale (ovvero quando si incontra un sasso che piace), oppure rapida andando in un luogo dove ci sono miriadi di pietre di ogni genere..

Il Mandala dei sassi è un esercizio meditativo, una sorta di preghiera attiva che permette di connettersi con una parte luminosa di noi per vivere il presente e andare incontro a quello che prima sembrava impossibile da realizzare …

IL MANDALA DEI SASSI PER FARE SPAZIO A CIÒ CHE DESIDERI … E PER FAR ELEVARE LA QUALITÀ DEI TUOI PENSIERI.

ABBIAMO CREATO QUESTO ESERCIZIO PER TE: IL MANDALA DEI SASSI … SERVE PER VIVERE IL PRESENTE, PER IMPARARE A PRENDERE DECISIONI, PER NON ESSERE PIÙ INCOSTANTI, PER NON PROCRASTINARE, PER IMPARARE A LASCIARE ANDARE QUELLO CHE NON HA FUNZIONATO … 

È l’alba, o se preferisci il tramonto, ci troviamo in un luogo vicino al mare, nel cielo ci sono delle sottili sfumature di indaco e di rosa. Tutto lascia prevedere una giornata meravigliosa… Camminiamo su una spiaggia, io e te. 

Fa caldo ma non troppo, è l’ora che preferisci quindi e vicino alle onde, che delicate e schiumose ci vengono incontro, la sabbia appare più scura e compatta. Sulla battigia e anche più in là, ci sono quantità infinite di sassi colorati. Ti affido nelle mani queste tre pietre come se facessero parte del tuo destino. I sassi esistono da quando esiste l’Universo, ognuno di loro racchiude tutta la Potenza della "Energia Cosmica”: Sole, Pioggia, Vento, Grandine, Fulmini, Rugiada, li hanno resi delle “Centrali di Energia Portatile”.

Questi tre sassi sono dei simboli che forse mancavano alla tua percezione di completezza. L’esecuzione dell’esercizio consiste nello scegliere (in un luogo, dove ci sono molte pietre) altri sassi oltre a questi, tra quelli che Ti piacciono di più per la loro forma, la loro grandezza, i loro colori e le loro sfumature. Puoi cominciare a scegliere il più bello tra quelli che vedi e prenderlo nelle mani! Guardalo bene, potrebbe essere emozionante averlo, prova a guardarlo come si guarda un gioiello, è singolare, è perfetto. Ed è Tuo! Potresti regalarlo o farlo incastonare in un monile prezioso e tenerlo per Te! Certo, forse il gioielliere penserebbe che siamo un po’ matti a scegliere una pietra comune e senza apparente valore per farne un monile, ma noi sappiamo che quella pietra non è comune: per noi è unica! Noi sappiamo che il suo valore è quello che noi gli attribuiamo.

Come con le persone che abbiamo accanto nella nostra vita, compresi i nostri figli e nostra moglie. Non passano forse anch’essi inosservati tra la folla? Eppure noi daremmo la nostra vita per loro, senza esitazione alcuna! L’amore è per sempre anche quando finisce. Non si passa l’amore da una persona all’altra, si prova amore per una persona e per un altra! Noi sappiamo che la preziosità di qualsiasi cosa, ma anche di un metallo o di una pietra, è dato dalla quantità di quel materiale presente sul pianeta Ma se noi attribuiamo a quel sasso “speciale”, raccolto consapevolmente tra decine di milioni di cose simili, un valore di singolarità irripetibile, ecco che lo avremo reso preziosissimo almeno per noi! Potremmo farlo anche con le nostre attitudini? Certamente! Potremmo farlo anche con le nostre qualità? Chiaro! Potremmo farlo anche con la nostra autostima? Magari. Sì!

HAI SCELTO QUESTE TRE PIETRE!!! Assaporiamo la sensazione che deriva dal loro possesso! A queste pietre puoi legare anche la realizzazione di un obiettivo che in questo momento ti sta particolarmente a cuore! Importante, a questi sassi devi attribuire un valore, è necessario, e anche per questo li hai pagati!

E se una volta appreso le regole spiegherai ad altri come funziona l’esercizio e lo faranno con sassi che troveranno, dì loro di non farlo partendo da tre pietre qualsiasi, ma di farlo dopo averne scelte tre con cura, magari tra quelle raccolte in ogni dove e conservate in qualche luogo della propria casa, dandogli valore! Continueremo ora la ricerca di altre pietre preziose? Sì! Ed è ora che comincia il vero esercizio.

LE SPIEGAZIONI SONO NELLA CONFEZIONE!!! Tiberio ha toccato ognuna di queste pietre che trovi nella scatolina, ma sarebbe già un errore “innamorarsi” di queste pietre e scegliere le più belle, poiché sarebbe poi più difficile lasciarle andare verso il fluire delle cose, ed è quello che invece vogliamo apprendere, “scegliere il meglio con facilità, con flessibilità e con leggerezza…”

Il bello di questo addestramento è che potrebbe non finire mai. Ricorda che i Mandala vengono addirittura distrutti dopo ore e ore se non giorni di lavoro.. Puoi continuare a eseguirlo e a ricordarti questa metafora dei sassi sulla spiaggia per sempre, in qualsiasi parte del mondo! Il premio sarebbe che, nel farlo, apprenderai l’arte dello scegliere e il dono inestimabile del “non attaccamento”, poiché quando cambieremo dimensione, non potremo portare via nemmeno un dito di polvere da questo mondo. Se ti ricorderai questa suggestione e l’adotterai, diverrai un vincente illuminato, determinato e sicuro. Un amorevole e attento nemico del procrastinare, delle indecisioni e delle incostanze improduttive: un consapevole ricercatore del meglio per sé. C’è però un’ultima importantissima regola del gioco che devi conoscere: se puoi, non applicare mai il significato e le modalità previste per questo esercizio, alle persone che ami, poiché anche se un giorno potrebbe cambiare quello che provi per loro, non dovrai mai dimenticare l’importanza e il grado di intimità che con loro avevi raggiunto!

L’amore non passa, l’amore resta!